Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Via Messina Marine, sequestrati 90 chili di pesce: multati tre venditori abusivi

Dai controlli è emerso che erano totalmente privi di autorizzazioni ed è scattato il sequestro della merce. Il pesce, sottoposto a controllo di idoneità per il consumo umano, è stato donato a una comunità alloggio per minori

I prodotti sequestrati da polizia e capitaneria di porto

Giro di vite di polizia e capitaneria di porto contro l’abusivismo commerciale. Gli agenti del commissariato Brancaccio e della guardia costiera hanno passato al setaccio le attività di via Messina Marine. Mentre i negozi sono risultati in regola, sono scattati i provvedimenti nei confronti di tre venditori ambulanti.

Dai controlli è emerso che erano totalmente privi di autorizzazioni ed è scattato il sequestro di 90 chili di prodotti ittici, compresi 80 vasi di tonno sott’olio per i quali non vi erano indicazioni relative alla tracciabilità. Il pesce, sottoposto a controllo di idoneità per il consumo umano, è stato donato a una comunità alloggio per minori. "Le attività commerciali in forma mobil - spiega la polizia - sono state poste sotto sequestro, le sanzioni amministrative elevate, ammontano a circa 3000  euro, e una denuncia a carico d’ignoti è stata comminata per cattivo stato di conservazione del pesce".

Complessivamente sono state identificate 12 persone e controllati 7 veicoli. Numerose anche le violazioni al codice della strada, soprattutto per la mancata di copertura assicurativa, la guida senza casco e senza patente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Messina Marine, sequestrati 90 chili di pesce: multati tre venditori abusivi

PalermoToday è in caricamento