Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Dipendente bloccato e legato a un palo, rapinata tabaccheria in via Messina Marine

In cinque hanno accerchiato il lavoratore, che aveva appena chiuso il negozio. Dopo essersi impossessati delle chiavi hanno razziato tutto ciò che potevano: contanti, sigarette e "Gratta e vinci". Sui fatti indaga la polizia

La tabaccheria rapinata in via Messina Marine

Armati e incappucciati per rapinare una tabaccheria. E' accaduto ieri in via Messina Marine 309, intorno alle ore 20, quando alcuni malviventi, che pare fossero cinque, hanno assalito un dipendente legandolo poi ad un palo. La vittima dell'aggressione aveva appena chiuso il negozio e stava per tornare a casa. Sul posto è intervenuta la polizia che sta conducendo le indagini.

Dopo essersi impossessati delle chiavi e dello scooter del dipendente, la banda ha ripulito la rivendita da contanti, sigarette e "Gratta e vinci". Un'irruzione lampo, sotto la minaccia di una pistola, al termine della quale i criminali sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. Ad allertare le forze dell'ordine è stata la stessa vittima dell'episodio, che nel frattempo aveva iniziato ad urlare attirando l'attenzione di alcuni passanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente bloccato e legato a un palo, rapinata tabaccheria in via Messina Marine

PalermoToday è in caricamento