Cronaca Libertà / Via Mattarella Piersanti

Via Mattarella, ragazza non paga il posteggiatore e lo fa arrestare

"Questa zona è mia e qui comando io", avrebbe detto - secondo una sommaria ricostruzione - il parcheggiatore alla ragazza che si era rifiutata di dare l'"obolo". Poi l'arrivo dei carabinieri e le manette per "tentata estorsione"

G.V., l'uomo che è stato arrestato

Chiedeva soldi per far posteggiare l'auto in via Piersanti Mattarella. I carabinieri del Nucleo radiomobile hanno arrestato G.V., di 56 anni per “tentata estorsione” nei confronti di una giovane donna. La ragazza, dopo aver parcheggiato la propria auto, è stata avvicinata dal posteggiatore che, senza alcun titolo, le ha chiesto del denaro, minacciando più volte la vittima che si era rifiutata di consegnare l'"obolo" nonostante le insistenze dell'uomo che nel corso del diverbio ha definito quella zona come la sua e pertanto soggetta alla sua “amministrazione”.

Poi l'arrivo dei carabinieri e le manette. L’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza del Comando in attesa del rito per direttissima. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mattarella, ragazza non paga il posteggiatore e lo fa arrestare

PalermoToday è in caricamento