Piazza 40 Martiri, cancellate le indicazioni in arabo e ebraico: "Atto grave"

A denunciare il fatto è Sos Ballarò che annuncia una immediata risposta per rendere chiaro che questo tipo di gesti non hanno e non avranno mai cittadinanza a Palermo

Cancellate a piazza Santissimi 40 Martiri e in via dei Santissimi 40 Martiri le indicazioni dei nomi delle vie in arabo e in ebraico che accompagnavano quelle in italiano. Siamo nel pieno centro storico, a pochi metri dal centro Astalli, storico luogo di accoglienza per migranti. A denunciare il "grave atto rivolto a chi in questo quartiere e in questa città si occupa quotidianamente di accoglienza e a chi continua a credere nella ricchezza di una identità multiculturale che appartiene da secoli alla nostra città" è Sos Ballarò. L'associazione annuncia una risposta immediata per rendere chiaro che questo tipo di gesti non hanno e non avranno mai cittadinanza a Palermo: "Questo gesto di profonda ignoranza non può passare inosservato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si è trattato con tutta evidenza – ha detto il sindaco Leoluca Orlando - non di un semplice atto vandalico ma di un gesto razzista, ancora più grave perché avvenuto in un luogo che più di altri simboleggia la vocazione accogliente e interculturale della nostra città. Sono comunque contento della pronta e giusta reazione di  tutti coloro, singoli e associazioni, che lavorano nel centro storico mettendo in pratica quegli ideali di accoglienza e scambio interculturale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento