Via Maqueda, 17enne aggredito da baby gang: timpano perforato con uno schiaffo

Il giovane era appena uscito da una pizzeria dopo la cena di fine anno con i compagni di scuola e i professori. Poi è stato accerchiato e picchiato. Indaga la polizia

Foto archivio

Uno schiaffo violento. Talmente violento da perforargli il timpano. La vittima è un ragazzo di 17 anni, aggredito da una baby gang in via Maqueda. Il giovane era appena uscito da una pizzeria dopo la cena di fine anno con i compagni di scuola e i professori. L'episodio risale allo scorso weekend. L’aggressione è scattata in tarda serata, dopo le 23.

Il ragazzo, all'uscita del locale - a cena ormai finita - si è reso conto di essere seguito da un gruppetto di giovanissimi. Poco prima c'era stata una discussione forse per qualche avance di troppo ad una compagna di classe. La situazione sembrava rientrata. Invece una volta rimasto solo, il 17enne è stato aggredito e picchiato. E’ stato soccorso dagli agenti di polizia e portato all’ospedale Civico. E' caccia agli aggressori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento