Ragazza palpeggiata in via Maqueda, il sindaco: "Ci costituiremo parte civile"

Il Comune al fianco della 16enne che la scorsa settimana ha subito un'aggressione a sfondo sessuale da parte di un nigeriano senza fissa dimora. Orlando: "Si tratta di forme inaccettabili di violenza di genere, ci comporteremo come per i casi di femminicidio"

Leoluca Orlando

Il sindaco Leoluca Orlando ha dato mandato all'avvocatura comunale di "acquisire ogni utile informazione per valutare la possibilità che l'amministrazione comunale si costituisca parte civile nel procedimento contro l'autore di una aggressione a sfondo sessuale contro una minorenne, avvenuta nei giorni scorsi a Palermo".

Il caso in questione è avvenuto la scorsa settimana: il presunto autore della tentata violenza sessuale nei confronti di una 16enne palermitana sarebbe un nigeriano 36enne senza fissa dimora (I.O. le sue iniziali). L'uomo, secondo la ricostruzione della Questura, avrebbe bloccato la ragazza e l'avrebbe palpeggiata mentre si trovava seduta sui gradini di una chiesa di via Maqueda. La vittima, in preda al terrore, è riuscita a divincolarsi allontanandosi velocemente, ma il suo aggressore è salito a bordo di una bicicletta e l’ha seguita, raggiungendola dopo alcuni metri. L'uomo ha poi tentato di trascinarla in un vicolo, ma la ragazza non si è persa d’animo e urlando è riuscita ad attirare l’attenzione di alcuni clienti di un bar delle vicinanze, che hanno messo in fuga il criminale.

"Come già avvenuto in passato per i casi di femminicidio nei quali il Comune è sempre stato a fianco dei familiari delle vittime e come confermato dall'impegno per il contrasto e la prevenzione di ogni violenza di genere, l'amministrazione non può non essere oggi a fianco di chi subisce, soprattutto se minorenne, forme inaccettabili di violenza di genere". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco ha anche espresso il proprio apprezzamento "per il lavoro investigativo svolto dagli agenti della Polizia, che hanno prontamente identificato ed arrestato l'autore di questa violenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento