Finisce di allenarsi e accusa malore, ex funzionario di banca muore in palestra

E' successo all'interno della Body Mind in via Malaspina. La vittima, 68 anni, si chiamava Luigi D’Anna (conosciuto da tutti come Gino) e lavorava fino a qualche anno fa nella filiale Unicredit di via Ruggero Settimo

Luigi D'Anna, ex funzionario di banca morto in palestra

Aveva appena terminato di allenarsi e improvvisamente si è sentito male, si è accasciato e poco dopo è morto. Tragedia nella tarda mattinata di oggi in via Malaspina, all’interno della palestra Body Mind, dove ha perso la vita il 68enne Luigi D’Anna, conosciuto da tutti come Gino. Sul posto le forze dell’ordine, i sanitari del 118, il medico legale e il pm di turno.

D’Anna, ex funzionario di banca dell’Unicredit in servizio nella filiale di via Ruggero Settimo, era andato in palestra come spesso faceva per mantenersi in forma. Questa volta aveva finito di allenarsi prima della moglie, era uscito dalla sala e la stava aspettando. Poi la tragedia. I presenti hanno chiamato la polizia e il 118 e per richiedere l’intervento di un’ambulanza. Ma purtroppo nonostante l'intervento dei sanitari per lui non c'è stato nulla da fare.

Oltre a una volante di polizia sono intervenuti anche il medico legale e il pm. Quest'ultimo non avrebbe ravvisato la necessità di disporre L’autopsia presso l’Istituto di medicina legale del Policlinico. L'ipotesi più accreditata infatti è che l'uomo sia deceduto a causa di un infarto. La salma è stata restituita ai familiari per la celebrazione del funerale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scorso 21 gennaio un uomo di 56 anni ha perso la vita in circostanze analoghe al Tc3. Fabio Lo Grande, agente assicurativo, dieci anni prima aveva attraversato a nuoto lo stretto di Gibilterra. Si è spento mentre si riscaldava prima di cominciare ad allenarsi nella piscina della struttura sportiva di Pallavicino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento