Abbandona 10 materassi vicino piazza Rivoluzione, beccato dai vigili e costretto a ripulire

Lo scarico abusivo di ingombranti è avvenuto in via Maestri D'Acqua. Decisiva la segnalazione di un cittadino per cogliere l'incivile in flagranza di reato. Elevata una sanzione di 330 euro: l'uomo è stato obbligato a rimuovere i rifiuti. Nicolao: "Denunciate chi sfregia la città"

Abbandono di rifiuti ingombranti da record in via Maestri D'Acqua, vicino piazza Rivoluzione. Un uomo ha scaricato in strada ben 10 materassi, ma è stato notato da un cittadino che - per il tramite del vicepresidente della Prima circoscrizione, Antonio Nicolao - ha richiesto l'intervento della polizia municipale. Una pattuglia del reparto Decoro urbano si è così recata sul posto, riuscendo a beccare l'incivile in flagranza di reato.

All'uomo è stata elevata una multa da 330 euro ma soprattutto è stato costretto dai vigili urbani a ripulire la strada. Cosa che è avvenuta. "L’incivile - racconta NIcolao - non ha saputo dare spiegazioni plausibili sullo scempio che si stava consumando in via Maestri D'Acqua: non aveva nessuna autorizzazione da parte della Rap a lasciare i materassi in strada e per questo che gli è stata contestata la sanzione, oltre l’obbligo di rimuovere attraverso una ditta autorizzata tutti gli ingombranti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio il cittadino modello e la polizia municipale - conclude Nicolao - e auspico sempre più cittadini siano pronti a denunciare chi sfregia la città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento