menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scambio di droga in un bar, i "Falchi" pedinano e arrestano pusher: in manette un 23enne

Paolo Giacalone è stato beccato dai poliziotti il flagranza di reato in un locale di via Lulli. Sequestrate 20 dosi di cocaina, una di hashish e 70 euro. Segnalato alla Prefettura, quale assuntore, l'acquirente della sostanza stupefacente

La polizia ha arrestato Paolo Giacalone, 23enne palermitano del quartiere Zisa con precedenti penali, per spaccio di droga. Nello stesso contesto i "Falchi" della Squadra Mobile hanno sequestrato 20 dosi di cocaina, una di hashish, 70 euro e hanno segnalato alla Prefettura, quale assuntore, l’acquirente di una dose di cocaina.

E' questo il bilancio di un'operazione, nata dall’intuito di una pattuglia di “Falchi”, impegnata nel controllo dei locali della movida frequentati da giovani palermitani. Dopo averlo notato per la guida spericolata del suo scooter, i poliziotti hanno seguito Giacalone sin dentro un locale di via Lulli. Senza destare tra titolari e gestori del bar, Giacalone prima di entrare nei bagni ha effettuato uno scambio con un ragazzo.

I poliziotti, certi di avere assistito ad un reato, sono intervenuti ed hanno bloccato i protagonisti della compravendita di droga: l’acquirente ha consegnato ai poliziotti una dose di cocaina; altre 19 della stessa sostanza ed una di hashish, già confezionate sono state rinvenute addosso a Giacalone, in seguito ad una perquisizione. L'arresto è stato convalidato dall’Autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento