menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo ricorda Natalia Ginzburg, per la scrittice una targa in via Libertà

L'iniziativa nel centenario della nascita. Un pannello in maiolica è stato collocato al civico 101, presso che fu la casa natale della scrittrice

Nel centenario della nascita, e a 25 anni dalla scomparsa, Natalia Ginzburg è stata ricordata dal sindaco Leoluca Orlando con la collocazione di una targa commemorativa in maiolica in via Libertà 101, presso quella che fu la casa natale della scrittrice palermitana. Presenti il figlio, Carlo Ginzburg, e Malcolm Einaudi, presidente della fondazione Einaudi di Torino che ha donato il pannello in maiolica, nonché il rabbino Paolo Pinhas Punturello, la presidente del Centro di cultura ebraica di Palermo, Evelyne Aouate e l’assessore alla Cultura, Andrea Cusumano.

"Oggi - ha detto Orlando - nel solco di un impegno per tenere viva la memoria della nostra storia collettiva, ricordiamo un'intellettuale che è stata portatrice di un grande impegno culturale e umano per i diritti delle donne e che fu anche testimone del terribile genocidio della Shoah".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento