Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via della Libertà

Sul bus senza biglietto (e con un coltello), si scaglia contro polizia e controllori: arrestato

E' successo in via Libertà, sulla linea 102: in manette un ghanese senza fissa dimora di 44 anni per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sulla propria identità e porto abusivo di arma da taglio. La polizia ha arrestato, in via Libertà, Ephraim John, ghanese senza fissa dimora di 44 anni, che ieri pomeriggio si è reso protagonista di un'aggressione ai danni dei controllori dell'Amat. E' successo tutto intorno alle 15.30, a bordo della linea 102.

I poliziotti appartenenti al commissariato Libertà sono intervenuti sul bus, all'interno del quale era appena stata segnalata un’aggressione da parte di un ghanese, sorpreso a bordo senza biglietto. "Gli agenti - ricostruiscono la vicenda dalla questura - sono riusciti a convincere l'uomo a scendere dal mezzo. Ma questi, una volta in strada, non solo si è rifiutato di fornire le proprie generalità, ma si è scagliato contro di loro cercando la fuga. Nello stesso tempo ha cercato di prendere un oggetto dalla tasca posteriore dei pantaloni, ma è stato immediatamente bloccato dagli agenti, anche con l’aiuto di un’altra volante che nel frattempo era appena intervenuta".

Quindi è scattata la perquisizione personale. I poliziotti - nella tasca posteriore dei pantaloni - hanno trovato un coltello di 16 centimetri. L’uomo è stato tratto in arresto e portato negli uffici di polizia. "Dopo una serie di approfonditi accertamenti - spiegano dalla questura - è emerso che il ghanese 'vantava' svariati precedenti penali con conseguenti decreti di espulsione dal territorio nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul bus senza biglietto (e con un coltello), si scaglia contro polizia e controllori: arrestato

PalermoToday è in caricamento