Cronaca Zen

Via Lanza di Scalea, morsa da un cane randagio mentre fa jogging: donna in ospedale

Una ragazza polacca, residente allo Zen, è stata colpita alla gamba destra ed è andata a Villa Sofia. Per lei terapia antibiotica, consigliata la vaccinazione. "Situazione insostenibile, il Comune intervenga"

La ferita riportata dopo l'aggressione da parte del randagio

Morsa a una gamba mentre fa jogging allo Zen. E’ accaduto in via Lanza di Scalea dove una ragazza polacca di 31 anni, Agata Agnieszka Mielnicka, si è ritrovata con un cane randagio alle calcagna, non lontano dal Bar Cherie. E’ stata lei stessa a contattare il 118 per farsi portare a Villa Sofia e sottoporsi ad accertamenti: ha riportato una ferita lunga 5 centimetri nella gamba destra e ora dovrà fare la profilassi antitetanica o una vaccinazione completa.

"Ero andata a correre di pomeriggio come faccio praticamente tutti i giorni. Come sempre - racconta a PalermoToday Agata Agnieszka - arrivati in quel punto, dove so che ci sono diversi randagi, attraverso la strada e cambio percorso. Questa volta hanno iniziato ad abbaiare e uno di loro ha iniziato pian piano a seguirmi. Mi sono fermata nella speranza che capisse che io, sicuramente, non avevo cattive intenzioni. Ma al passo successivo si è scagliato contro il mio polpaccio, mi ha morso ed è fuggito".

La 31enne presto ha annunciato che denuncerà l’accaduto ai carabinieri e alla polizia municipale perché teme che la situazione sia ormai fuori controllo. "Non capisco perché gli animalisti debbano negare la realtà dei fatti. Sono loro stessi ad avergli costruito delle casette in legno per farli dormire e a portargli da mangiare. Da 4 anni che vado a correre e la situazione è rimasta sempre la stessa. Spero che il Comune intervenga in qualche modo perché non è giusto che la gente debba camminare per il proprio quartiere con il terrore di essere azzannati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Lanza di Scalea, morsa da un cane randagio mentre fa jogging: donna in ospedale

PalermoToday è in caricamento