Rifiuti abbandonati sul marciapiede o gettati fuori orario: in 5 beccati e multati dai vigili

Gli agenti, intervenuti prima in via Schioppettieri e poi in via Lanza di Scalea, hanno elevato sanzioni per un valore totale di oltre 1.260 euro. Nel primo caso erano stati allertati da un cittadino

Cinque persone beccate mentre si liberavano di rifiuti anche ingombranti violando ogni regola e multe per un valore totale di oltre 1.260 euro. E' il bilancio di alcuni controlli eseguiti dalla polizia municipale.

In via Schioppettieri, su segnalazione di un cittadino, una pattuglia di agenti del Nucleo tutela decoro e vivibilità urbana ha accertato la presenza del conducente di un autocarro che conferiva rifiuti indifferenziati al di fuori dell'orario consentito. Vedendo che il mezzo trasportava anche una grande quantità di rifiuti ingombranti, gli agenti lo hanno seguito, cogliendolo sul fatto, mentre li scaricava sul marciapiede.

Fermato e identificato, all'uomo è stata contestata una sanzione da 600 euro. E' stato anche costretto a recuperare i rifiuti, portarli al Ccr e farsi rilasciare dalla Rap l'attestazione di avvenuto smaltimento. E' stato poi multato anche per l'illecito commesso in via Schioppettieri per un importo di 166,67 euro.

In via Lanza di Scalea, all'altezza dell'incrocio con via Faraone, è intervenuta invece una pattuglia del nucleo vigilanza trasporto pubblico in abiti civili e a bordo di auto civetta che era in servizio mirato al contrasto dell'attività di parcheggiatore abusivo e al controllo dei veicoli esercenti il servizio di trasporto pubblico. Gli agenti hanno fermato due uomini che scaricavano materiale di diversa natura da un autocarro e lo depositavano all’interno dei cassonetti destinati alla raccolta degli rifiuti solidi urbani. 

I vigili hanno identificato i due e hanno ispezionato il cassonetto, accertando la presenza di una grande quantità di rifiuti provenienti da attività commerciali di varia natura, non pericolosi o speciali. E' scattata la multa da 333,34 euro,  invitando i contravventori alla rimozione di quanto depositato. "E' emerso poi  - si legge in una nota - che il conducente dell'autocarro non era in grado di esibire alcuna documentazione attestante la delega alla guida del mezzo o la dipendenza dal proprietario del veicolo ed è stata contestata la violazione prevista al codice della strada".

Nel frattempo  altre due persone, noncuranti della presenza della pattuglia sul posto, hanno gettato dei rifiuti all’interno del cassonetto. Sono stati identificato e multati per il deposito di rifiuti al di fuori degli orari prescritti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal comando fanno sapere che "dal primo gennaio ad oggi, nonostante i mesi di lockdown, a tutela della salute pubblica e del decoro urbano, la polizia municipale ha continuato ad effettuare i controlli e le sanzioni per irregolarità nel conferimento dei rifiuti. I controlli sono stati 1.987, le sanzioni per conferimento irregolare sono 779 e sono stati posti sotto sequestro 5 autocarri per trasporto illecito di rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento