rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Via la Franca Sebastiano

Policlinico, sorpresi mentre rubano un'auto: arrestati

In manette due uomini di 50 e 43 anni. A casa di uno dei ladri sono stati trovati diversi oggetti rubati in un negozio del Borgo Vecchio

Sono stati sorpresi mentre stavano portando a termine il furto di una Lancia Ypsilon in via Sebastiano La Franca, nei pressi del Policlinico. I carabinieri hanno arrestato "per il reato di tentato furto in concorso", G.M., di 50 anni, e D.L.C. di 43, entrambi palermitani. I militari li hanno notati mentre “armeggiavano” su un'auto parcheggiata. Uno dei due aveva appena rotto il finestrino posteriore destro e si era "accomodato" nell'abitacolo. 

I carabinieri hanno trovato diversi attrezzi, tutti necessari per lo scasso: una chiave brugola a cricchetto, un cacciavite a taglio, una torcia, un rompivetro ed un estrattore artigianale usato generalmente per estrarre il cilindretto d’accensione. Non distante dalla Lancia Ypsilon è stato trovato l'altro complice, a bordo di una vecchia Fiat Panda: all’interno di un borsello nascondeva una centralina universale utilizzata per consentire l’avvio dell’auto.

Nel corso della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno poi trovato parte della refurtiva di un altro furto avvenuto il 10 febbraio ai danni di un’attività commerciale di via Francesco Omodei, zona Borgo Vecchio. Il valore della refurtiva ammonta a circa tremila euro. Erano stati rubati infatti due televisori lcd, un decoder digitale, un impianto hi-fi con due casse, due lettori multimediali, diversi portacandele, un set di coltelli da cucina e otto bottiglie di liquori. L’autorità giudiziaria ha convalidato gli arresi dei due ladri, che sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, sorpresi mentre rubano un'auto: arrestati

PalermoToday è in caricamento