menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola in auto, arrestato macellaio in via Imperatore Federico

L'uomo - che era al volante di una Fiat Punto grigia - è stato inchiodato in quello che doveva essere un "normale" posto di blocco

Sorpreso in auto con una pistola calibro 22 corto carica priva di matricola, 17 proiettili e un coltello di 18 centimetri. I carabinieri hanno arrestato Giovanni Battista Pizzuto 28 anni, macellaio per detenzione di armi. L'uomo - che era al volante di una Fiat Punto grigia - è stato inchiodato nel corso di una perquisizione in via Imperatore Federico. Ai carabinieri il giovane ha detto di non avere porto d’armi e di avere trovato la pistola casualmente qualche anno fa.

Un normale posto di blocco, poi l'anomalo nervosismo di Pizzuto ha incuriosito i militari. Da qui i controlli che hanno permesso di scoprire prima in un marsupio il coltello e poi la pistola (una Velodog) nel vano portaoggetti nello sportello. L’arma era pronta per l’uso e il macellaio aveva munizioni a sufficienza. Dopo l’interrogatorio in caserma, il ventottenne è stato rinchiuso nel carcere Pagliarelli. La pistola è stata consegnata ai Ris di Messina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento