Cronaca Libertà / Via Pietro Ilardi

Via Ilardi, la strada è una discarica La Rap: “Colpa di alcuni residenti”

Nella zona di via Marchese di Villabianca monta la protesta dei commercianti: "Non possono parcheggiare a causa delle mini discariche". L'azienda: "Interveniamo nonostante gli errori dei cittadini che usano i carrellati della differenziata per gettare di tutto"

La discarica di via Ilardi

Sacchetti della spazzatura buttati per strada e bidoni della raccolta differenziata vuoti. E’ lo scenario di via Pietro Ilardi, una traversa di via Marchese di Villabianca. Qui da circa due anni i residenti non riescono più a parcheggiare a causa delle minidiscariche che si formano di giorno in giorno. “Ormai ci sono anche i ratti che passeggiano per la strada – hanno detto alcuni commercianti della zona -. In questa via ci sono diverse attività commerciali, siamo stanchi di arrivare la mattina e trovare questo scempio. Sta arrivando l'estate e quando fa caldo i cattivi odori sono insopportabili, non sappiamo più cosa fare e  la gente incivile purtroppo non cambia”.

Rap conferma che il problema è legato al conferimento dei rifiuti fatto in maniera errata dai residenti. “In questa zona servita dal “porta a porta” – spiegano dagli uffici dell’azienda – la raccolta dell’indifferenziato è fissata per il martedì e il venerdì ed i cittadini sono tenuti a conferire i rifiuti dalle 20 alle 22. Capita, invece, che già dalle prime ore del mattino i residenti gettino i sacchetti”.

C’è poi un altro punto che Rap sottolinea: “La strada – spiegano – è un sito sensibile in cui i carrellati la notte non vengono rientrati. Questo diventa un motivo per scaricare rifiuti di ogni genere accanto al carrellato. Così si creano le minidiscariche”. Dagli uffici dell’azienda che si occupa dell’igiene urbana fanno sapere che tutto, comunque, viene sempre raccolto anche grazie al lavoro di squadre speciali che portano via quanto conferito in luoghi e orari sbagliati. "Probabilmente - concudono - sarà necessario fare un'altra campagna di informazione e sensibilizzazione, affinché il conferimento possa avvenire nei giorno e nelle ore stabilite".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Ilardi, la strada è una discarica La Rap: “Colpa di alcuni residenti”

PalermoToday è in caricamento