menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto rubata recuperata dalla polizia

L'auto rubata recuperata dalla polizia

Evade dai domiciliari per rubare un'auto, preso dopo inseguimento

In manette un pregiudicato di 39 anni. La polizia lo ha notato in via Galilei mentre insieme a un complice armeggiava su una Fiat 500. Alla vista degli agenti i due si sono dati alla fuga, ma uno di loro è stato bloccato in via Michelangelo

Evade dai domiciliari per rubare un'auto. La polizia ha arrestato un pregiudicato di 39 anni, Onofrio Puccio, con l'accusa di evasone e furto. Gli agenti sono stati allertati da una telefonata che segnalava la presenza di due persone intente ad armeggiare accanto a una vettura, una Fiat 500, parcheggiata in via Galileo Galilei.

Al loro arrivo i poliziotti del commmissariato Zisa-Borgonuovo hanno visto i due allontanarsi portando via l'autovettura e subito si sono messi sulle loro tracce. I malviventi, vistisi scoperti hanno tentato la fuga - uno a bordo di uno scooter e l'altro alla guida della vettura rubata - lungo viale Regione Siciliana innescando un rocambolesco inseguimento. "Più volte - spiegano dalla Questura - ha rischiato di perdere il controllo dell'auto e ha quindi messo in pericolo l'incolumità di altri automobilisti". La fuga dell'auto si è poi conclusa in viale Michelangelo. Mentre lo scooter è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Il malvivente alla guida è risultato sottoposto ai domiciliari e una volta accompagnato negli uffici del Commissariato è stato condotto nella camera di sicurezza in attesa di giudizio che si è celebrato oggi e che si è concluso con la convalida dell'arresto. Sono ancora in corso indagini per risalire al complice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento