Cronaca Libertà / Viale Emilia

In strada sacchi con materiale sanitario scaduto: sequestrato deposito in via Emilia

Siringhe, flaconi di soluzione fisiologica e strumenti medicali erano integri ma essendo classificati come rifiuti speciali ospedalieri avrebbero dovuto essere smaltiti con procedure apposite e tramite ditte autorizzate

Viale Emilia - Foto archivio

Siringhe, cateteri, apparecchiature per aspirazione tracheo-bronchiale, boccagli per aerosol, contenitori con soluzione fisiologica ancora confezionati, ma scaduti da anni. Ecco cosa hanno trovato gli agenti della polizia municipale, in alcuni sacchi abbandonati in strada in via Emilia.

Una pattuglia ha notato l'ingombrante presenza sul marciapiedi e sono scattati i controlli. Altro materiale sanitario, anche in questo caso integro ma pronto per essere gettato, è stato trovato in via Trinacria. Gli agenti hanno così fermato gli operai sorpresi a scaricare la merce. E' emerso che i sacchi erano stipati in un magazzino di via Emilia. L'area è stata sequestrata.

"Tutto il materiale sanitario  - spiega la polizia municipale - è infatti classificato, anche se ancora confezionato, quale rifiuto speciale ospedaliero e in quanto tale il suo smaltimento deve avvenire con procedure speciali e tramite ditte autorizzate. Il magazzino è stato sigillato e sono in corso indagini per individuarne il proprietario o usufruttuario per le successive notifiche alle autorità competenti".

"L'aumento dei controlli sullo smaltimento illegale di rifiuti di diverso tipo - afferma il comandante Vincenzo Messina - sta portando in questi giorni i suoi frutti con l'individuazione e la sanzione di diverse attività illecite. E' comunque sempre fondamentale che ci sia una attenta vigilanza e collaborazione da parte di tutti i cittadini che devono segnalare alle forze dell'ordine ogni comportamento illecito. Lo smaltimento illegale di rifiuti infatti non è solo un atto illegale, ma è soprattutto un vero attentato alla salute dei cittadini e alla salubrità dell'ambiente".

Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso il proprio apprezzamento per l'operazione sottolineando come sia fondamentale "intensificare ulteriormente le attività di controllo a ogni ora del giorno, per individuare e colpire quei comportamenti incivili che purtroppo che hanno conseguenze sull'intera collettività e sull'immagine della nostra città".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In strada sacchi con materiale sanitario scaduto: sequestrato deposito in via Emilia

PalermoToday è in caricamento