rotate-mobile
Cronaca Politeama / Via Francesco Crispi

Via Crispi, tentato furto nei locali di Panastudio: danneggiata la vetrata

Ignoti hanno tentato di forzare la struttura di metallo esterna che incornicia i vetri antisfondamento. Il responsabile dell'attività, Francesco Panasci, ha presentato denuncia alla polizia

Amara sorpresa stamani per i responsabili dell’associazione Ecu Lab e Panastudio in via Crispi. Ignoti la notte scorsa hanno tentato di entrare nei locali, danneggiando l'ampia vetrata. Tentativo non riuscito e oggi denunciato alla polizia dal titolare delle attività, Francesco Panasci.

L'ipotesi avanzata dai responsabili di Panastudio è che - vista la presenza di vetri antisfondamento - i malviventi abbiano provato 
a "fare 'esplodere' il vetro facendo leva sulla struttura di metallo esterna, così come si evince da i rilievi. L’operazione è stata probabilmente disturbata da qualcosa o qualcuno e rimandata a nuova data. Prima di sparire hanno pensato bene di pulire i residui di calcinacci dalla vetrina per continuare il loro lavoro nelle nottate seguenti e pensando di non lasciare traccia". Indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Crispi, tentato furto nei locali di Panastudio: danneggiata la vetrata

PalermoToday è in caricamento