Cronaca Partanna-Mondello / Via Clio

Lui ruba, il figlio impara come si fa Presi due pregiudicati a Mondello

In due sono entrati in una villea in via Clio, ma il proprietario s'è accorto della loro presenza e ha chiamato il 113. Uno di loro aveva portato con sé il figlio undicenne per una sorta di "precoce apprendistato"

“Vieni con me piccolo, ti faccio vedere come si ruba in una villa”. Avrà detto così al figlio undicenne uno dei due malviventi sorpresi ieri pomeriggio dai poliziotti in via Clio, nella zona di Partanna-Mondello. I ladri, colti sul fatto dopo una chiamata al 113 da parte del proprietario arrivato inaspettatamente prima del previsto, sono stati arrestati dagli agenti. Si tratta di due pregiudicati dello Zen: V.P. di 52 anni e C.O. di 38.

I due sono stati visti dal proprietario dopo aver scavalcato la recinzione dell’abitazione mentre erano intenti a scrutarne possibili vie di accesso. Uno dei due aveva in mano una grossa spranga in ferro. Ma ciò che più ha sconvolto gli agenti era appunto la presenza di un bambino di 11 anni. “E’ plausibile – dicono dalla Questura – che il piccolo, sia stato portato dal padre con sé in una sorta di precoce apprendistato del crimine”. I due sono stati denunciati a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui ruba, il figlio impara come si fa Presi due pregiudicati a Mondello

PalermoToday è in caricamento