menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banca Igea, sit in davanti alla Banca d'Italia: "Revocare licenziamenti"

La protesta in via Cavour. Il taglio del personale è legato al progetto di fusione dell'istituto di credito con la Banca del Fucino

Si alza il livello della protesta dei sindacati contro i due licenziamenti di Banca Igea. La battaglia si è spostata dalla sede del contestato istituto di credito agli uffici della Banca d'Italia di via Cavour, con un sit in organizzato dalla Fabi e dalle altre organizzazioni sindacali davanti alla sede dell'autorità di vigilanza. "L'azienda revochi subito i licenziamenti e rinunzi a sperimentare, in Sicilia, un laboratorio per licenziare i bancari", ha commentato il coordinatore della Fabi Sicilia, Carmelo Raffa.

"Nella categoria del credito continuiamo a condividere - ha aggiunto il sindacalista - solo ed esclusivamente prepensionamenti volontari e non coattivi utilizzando il Fondo esuberi Abi e in questo assistiamo, invece, a licenziamenti secchi mai operati nel settore del credito per ragioni organizzative".

La protesta dei sindacati riguarda il licenziamento di due dipendenti di Banca Igea, legati al progetto di fusione dell'istituto con la Banca del Fucino. La scorsa settimana i "gilet azzurri" della Fabi si erano riuniti di fronte l'istituto della Banca Igea per protestare contro il provvedimento preso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento