rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Calatafimi / Via Riccardo Casalaina

Ferisce la moglie a martellate Mezzomonreale, fermato pensionato

L'uomo, 69 anni, ha aggredito la consorte per strada in via Casalaina. Decisivo l'intervento di alcuni passanti, tra cui i familiari della vittima. Già in passato l'aveva minacciata di morte. La donna è ricoverata al Civico

Un pensionato di 69 anni ha aggredito la moglie a martellate per strada in via Casalaina, a Mezzomonreale, è stato arrestato dalla polizia intervenuta dopo una chiamata dei passanti al 113. L'indagato adesso dovrà rispondere di tentato omicidio. La donna invece è stata ricoverata all'ospedale Civico con una prognosi di 35 giorni.

L’uomo – secondo quanto riferiscono gli inquirenti - da anni perseguitava la consorte, che si era anche rivolta all'associazione antiviolenza femminile "Le Onde". Nel 2009 era stato sottoposto ad indagini per il reato di lesioni personali aggravate nei confronti della coniuge mentre nel 2011 per minacce ed atti persecutori sempre nei confronti della moglie. La vittima ha raccontato inoltre agli agenti di essersi rifugiata appena tre giorni prima in casa della madre a seguito delle reiterate minacce di morte subite.


L'attacco a martellate è avvenuto in via Riccardo Casalaina. Prima dell'arrivo della polizia, l’aggressore è stato disarmato dai parenti della moglie, ed era fuggito con un'auto. Poi gli agenti lo hanno prima rintracciato e poi convinto a consegnarsi alla polizia. Adesso è rinchiuso in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce la moglie a martellate Mezzomonreale, fermato pensionato

PalermoToday è in caricamento