Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Via Ernesto Basile

Via Basile, scippa il cellulare a una studentessa: arrestato

In manette un ragazzo di 19 anni originario del Ghana. I carabinieri lo hanno trovato in possesso anche di due banconote da 50 euro palesemente false

Adocchia una ragazza e inizia a seguirla poi con una mossa fulminea le strappa il telefono cellulare e fugge, ma i carabinieri lo bloccano e scatta l'arresto. In manette Enoch Yeboah, 19 anni, originario del Ghana. L'episodio è avvenuto nei pressi della cittadella universitaria di via Basile.

La vittima è una 29enne di Campofiorito iscritta alla facoltà di Giurisprudenza. La studentessa stava camminando sul marciapiedi e, nel frattempo, stava inviando degli sms. Improvvisamente è stata affiancata da un giovane che le ha sottratto il telefono ed è scappato. La ragazza si è rivolta ai carabinieri e ha fornito una descrizione del malvivente, che è stato rintracciato poco dopo.

Il giovane in un primo momento ha tentato di negare l’evidenza dei fatti, nonostante dalla tasca destra del pantalone spuntasse la sagoma dello smartphone, ma poi ha ammesso le proprie responsabilità. I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche due banconote da 50 euro palesemente false, riportanti lo stesso numero di serie (U91558726048). Yeboah è stato processato per direttissima, in seguito alla convalida è stato condannato a 8 mesi di reclusione e 240 euro di multa e rimesso in libertà.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Basile, scippa il cellulare a una studentessa: arrestato

PalermoToday è in caricamento