menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raid vandalico all'istituto Saladino, Evola: "Inaccettabile omertà del quartiere"

Ignoti si sono introdotti nella scuola, danneggiando i locali. Nonostante sia scattato l'allarme, non è arrivata alcuna segnalazione da parte dei residenti alle forze dell'ordine. L'assessore Evola: "Comportamento figlio di una cultura dell'omertà"

Raid vandalico nel finesettimana ai danni dell'istituto Giuliana Saladino, in via Barisano da Trani al Cep. Ignoti si sono introdotti nella scuola e hanno portato via dell'attrezzatura didattica. "Il grave episodio - dice l'assessore alla Scuola, Barbara Evola - è ancor più inaccettabile perché nonostante il sistema di allarme, non ancora collegato con le forze dell'ordine, si sia attivato, gli abitanti degli edifici limitrofi non si sono premurati di segnalare il furto in corso. Un comportamento figlio di una cultura dell'omertà difficile a morire e le cui vittime sono oggi i bambini e il personale della scuola".

"È evidente che nonostante tanto lavoro sia stato fatto - aggiunge il sindaco Leoluca Orlando - molto resta ancora da fare perché tutta la comunità locale si unisca attorno alla scuola che rappresenta il primo strumento di crescita e sviluppo per i nostri figli e nipoti, per il progresso della nostra città e dei suoi quartieri".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento