Cronaca Politeama / Via Emerico Amari

Via Amari, la Tecnis posiziona le transenne: ma il Comune fa slittare la chiusura

L'azienda che sta eseguendo i lavori sull'anello ferroviario avrebbe dovuto installare la segnaletica almeno 48 ore prima. Così dall'ufficio Traffico è arrivata la revoca dell'ordinanza "fino a nuovo provvedimento"

Questa mattina sono spuntate le transenne in via Amari, nel tratto compreso fra via Crispi e via Principe di Scordia. Nonostante il Comune abbia emesso un'ordinanza con la sospensione del provvedimento. Un vero e proprio rompicapo, a pagarne le spese gli automobilisti.

Ma andiamo con ordine. Lo scorso 27 otttobre il Comune annuncia che l'importante arteria, che collega piazza Castelnuovo al porto, rimarrà chiusa fino a settembre 2016 per il lavori di scavo della galleria per l'anello ferroviario. Da qui le proteste dei commercianti: "Una situazione insostenibile - aveva detto Mario Attinasi, presidente di Confesercenti - specie in vista delle festività natalizie". Per questo il Comune aveva assicurato che la chiusura sarebbe slittata a dopo Natale.

Ma questa mattina la Tecnis - ditta che sta realizzando l'opera - ha posizionato le transenne. Ma avrebbe commesso un errore: non ha installato la segnaletica stradale almeno 48 ore prima, come invece previsto dal codice della strada. Quindi proprio per questo da Palazzo delle Aquile è stata revocata la delibera della chiusura al traffico "fino all'emissione di un nuovo provvedimento". Tra le motivazioni dell'ordinanza (CLICCA QUI PER VISUALIZZARLA) anche il fatto "che lo spostamento delle sottoreti nell'area non è ultimata". Alla prossima puntata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Amari, la Tecnis posiziona le transenne: ma il Comune fa slittare la chiusura

PalermoToday è in caricamento