Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via Damiani Almeyda

Via Almeyda, ladri d'auto traditi dai vestiti sporchi di olio: due arresti

I carabinieri li hanno visti mentre si aggiravano "in modo sospetto" tra le autovetture posteggiate e sono intervenuti. A poca distanza c'era un mezzo già sollevato da un crick. Sequestrati un seghetto elettrico, un flex alimentato a batteria, due catalizzatori e vari attrezzi da scasso

Le macchie d'olio di motore sopra i vestiti sono state "fatali" per due palermitani,  G.G. di 36 anni e A.G. di 32 anni, arrestati per furto aggravato. I carabinieri della Stazione di Palermo Crispi, nel corso di un servizio notturno di controllo del territorio, li hanno bloccati in via Damiani Almeyda.

I militari dell'Arma li hanno visti mentre si aggiravano "in modo sospetto" tra le autovetture posteggiate e hanno deciso quindi di identificarli, trovando il 32enne con le mani e gli indumenti sporchi di olio motore e polvere. Una rapida ricognizione ha permesso poi ai carabinieri di trovare nelle vicinanze un’autovettura sollevata da un crick e a pochi metri di distanza un'altra auto, usata dai due, all’interno della quale c'erano un seghetto elettrico, un flex alimentato a batteria, due catalizzatori e vari attrezzi da scasso.

I due sono stati arrestati e posti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Ieri mattina il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Almeyda, ladri d'auto traditi dai vestiti sporchi di olio: due arresti

PalermoToday è in caricamento