Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Arenella-Vergine Maria

Vergine Maria, Orlando rassicura i residenti: "Nessun cimitero nell'area dell'ex Edil pomice"

I cittadini avevano protestato contro l'ipotesi che il bene confiscato alla mafia fosse stato assegnato all'area ai servizi cimiteriali. Orlando: "Sarà destinato a servizi e verde per i cittadini del quartiere"

L'area confiscata alla mafia della ex Edil pomice, all'Arenella, sarà destinata a servizi e verde per i cittadini del quartiere. A dirlo è stato il sindaco Leoluca Orlando ricordando che già a settembre "la Giunta ha inserito la proposta all'interno del Piano degli spazi di quartiere da finanziare con il Recovery Fund". 

Nei giorni scorsi era circolata la notizia che l'Amministrazione aveva assegnato l'area ai servizi cimiteriali con l'obiettivo di valutarne l'utilizzo per ampliare gli spazi del cimitero dei Rotoli. I residenti, che da anni chiedono la realizzazione di un parco per bambini e uno spazio per i parcheggi, erano scesi in piazza.

VIDEO | Un campo di inumazione a Vergine Maria? No dei residenti

A rassicurarli adesso è lo stesso primo cittadino. Orlando ha chiarito che "non è previsto di utilizzare l'area per l'ampliamento del cimitero dei Rotoli anche per la presenza di insormontabili vincoli".

Soddisfatti il capogruppo del M5S al Consiglio comunale, Antonino Randazzo, e il consigliere di circoscrizione, Giovanni Galioto, che nei giorni scorsi avevano sostenuto le richieste dei residenti. "Siamo contenti - commentano - hanno vinto i cittadini e le associazioni di Vergine Maria a cui abbiamo ridato una speranza di una riqualificazione della borgata con spazi verdi e giochi e parcheggi. Adesso chiediamo un impegno da parte dell’amministrazione comunale per procedere in tempi rapidi alla progettazione e alla realizzazione delle opere previste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vergine Maria, Orlando rassicura i residenti: "Nessun cimitero nell'area dell'ex Edil pomice"

PalermoToday è in caricamento