Bambina di 8 anni colpita da una parabola sarà risarcita dal condominio

L'episodio in via Marchese di Villabianca - risalente allo scorso 22 dicembre - fu causato dal forte vento: "Da parte dei residenti del palazzo è già stata espressa piena disponibilità per arrivare quanto prima alla positiva definizione della vicenda"

La parabola caduta in via Marchese di Villabianca

La bambina di 8 anni che lo scorso 22 dicembre è stata colpita da una parabola in via Marchese di Villabianca sarà risarcita dai condomini del palazzo. La piccola stava passeggiando con il papà quando, all'altezza di via Arimondi, era stata colpita alla nuca dal palo di sostegno di una parabola satellitare che era fissata tra il secondo e terzo piano della facciata di un palazzo e che si era staccata rovinando al suolo: a determinare l’incidente il forte vento che in quelle ore ha sferzato Palermo causando anche altri danni. Un miracolo che le conseguenze non siano state più gravi, perché poteva finire in tragedia considerando anche che quel palo era lungo 12 metri.

La bimba, subito soccorsa dal padre, che ha cercato di tamponarle il sangue, è stata poi trasportata in ambulanza in ospedale dove le hanno riscontrato un trauma cranico. I medici le hanno messo 12 punti di sutura sulla ferita e applicato il collare, tenendola in osservazione per tutta la giornata e per la notte e poi rimandandola a casa con una prognosi di venti giorni.

Cade parabola, colpita una bambina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La piccola se l’è cavata - si legge in una nota - e adesso sta meglio, ma moralmente ha subito un trauma e le vacanze di Natale non sono state come tutte le altre. I suoi genitori, per essere assistiti, si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, che si è già attivato per risarcire adeguatamente la bambina e i suoi familiari attraverso la compagnia di assicurazione del palazzo, che per fortuna è assicurato per i danni cagionati a terzi. E da parte dei condomini è già stata espressa piena disponibilità per arrivare quanto prima alla positiva definizione della vicenda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento