Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Ventimiglia, accendono braciere per scaldare la casa: famiglia intossicata

Padre, madre e due figli di 15 e 14 anni hanno inalato del monossido di carbonio e sono finiti in ospedale. Sul posto i carabinieri e il 118

Un intero nucleo familiare composto da padre, madre e due figli di 15 e 14 anni, è rimasto intossicato dal monossido di carbonio sprigionato dal braciere che usavano per riscaldarsi. E' accaduto stamani al Villaggio La Madonnina, in contrada Traversa a Ventimiglia di Sicilia, nel Palermitano. Quando i carabinieri sono giunti sul posto hanno trovato un secchio con del carbone ancora ardente. Immediatamente soccorsi, sono stati trasportati dal personale del 118 al Policlinico di Palermo. Non sono in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventimiglia, accendono braciere per scaldare la casa: famiglia intossicata

PalermoToday è in caricamento