Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Giovanni Naso

Ballarò, il Cabs denuncia: "Tra i banchi del mercato in vendita spadini e uccelli protetti"

L'organizzazione di volontari attiva nel settore del bracconaggio ha riscontrato le irregolarità in via Giovanni Naso e Nino Martoglio: "Colpire anche gli acquirenti"

Gli "spadini" in vendita a Ballarò

Centinaia di uccelli protetti dalla legge e numerosi spadini in vendita a Ballarò. A denunciare le irregolarità, riscontrate ieri in via Giovanni Naso e Nino Martoglio, è il Cabs, un'organizzazione di volontari attiva nel settore del bracconaggio. 

"I venditori vendevano - afferma l'organizzazione - quanto rubato alla natura (la fauna selvatica è per legge "patrimonio indisponibile dello Stato") in totale tranquillità. Un reato, quello di ricettazione, che dovrebbe colpire anche gli acquirenti, i quali, invece, approfittando di un luogo della città che sembra godere di una inquietante propria sovranità, si affollavano nei banchi abusivi". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballarò, il Cabs denuncia: "Tra i banchi del mercato in vendita spadini e uccelli protetti"

PalermoToday è in caricamento