Vandali nella piazza di Sferracavallo, staccati gli irrigatori a scomparsa

Sono stati asportati sette "pop-up", con il conseguente malfunzionamento dell’impianto realizzato dalla Reset nell’ambito di un restyling complessivo di piazza Beccadelli. La condanna del vicesindaco Giambrone

Foto di Stefano Patania

Un atto vandalico, messo a segno da ignoti, ha danneggiato ieri l’impianto di irrigazione delle aiuole di piazza Beccadelli a Sferracavallo. Sono stati asportati, infatti, sette irrigatori a scomparsa ("pop-up"), con il conseguente malfunzionamento dell’impianto realizzato dalla Reset nell’ambito di un restyling complessivo della piazza, concordato dall’amministrazione comunale con gli abitanti della borgata marinara in occasione di una riunione di Giunta svoltasi a Sferracavallo il 30 settembre scorso.  

"Un atto incivile e vile – dichiarano il vicesindaco ed assessore al Decoro urbano, Fabio Giambrone e l’assessore al Verde, Sergio Marino - che danneggia la comunità e il quartiere. Motivo in più per proseguire nell'opera di decoro della piazza e di altre zone di Sferracavallo, col supporto della città e dei commercianti della zona, che sono le vere vittime della inciviltà di pochi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento