Pietrate contro la scuola Falcone allo Zen, rotte due finestre: "Non accadeva da tanto"

Ad accorgersene il personale scolastico che ha contattato la polizia. Richiesto l'intervento degli operai comunali per la sostituzione dei vetri. La preside Lo Verde: "Non mi preoccupano queste cose, anzi preferisco non dargli importanza"

I vetri rotti alla scuola Falcone

Rotte due finestre della scuola Falcone a pietrate. La polizia è intervenuta questa mattina all’istituto nel quartiere Zen per constatare il danneggiamento di due vetri a pochi giorni dalla fine degli esami per gli studenti della terza media. Ad accorgersene il personale scolastico che ha subito contattato la polizia e avvisato la dirigente scolastica.

Non è chiaro quando i vandali siano entrati in azione, se nel tardo pomeriggio di ieri o nella notte. Dalla scuola che porta il nome del magistrato ucciso dalla mafia è già partita la richiesta d’intervento al Comune per chiedere la sostituzione dei vetri mandati in frantumi con due grosse pietre, una delle quali trovate infatti all’interno dei locali dell’istituto.

"Non voglio dare importanza a questi episodi e devo dire che non succedeva da tanto. Sinceramente - dichiara a PalermoToday la dirigente scolastica Daniela Lo Verde - non sono queste le cose che mi preoccupano. Anzi dare loro risalto rischia forse di essere controproducente". Gli investigatori hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

A luglio 2017 qualcuno aveva utilizzato il busto in marmo del giudice Falcone come ariete per sfondare una porta a vetri dell'istituto. In quell'occasione la polizia ha trovato subito la testa ma non il naso, ripristinato dopo un'attività di restauro. Il giorno in cui il busto è stato riposizionato c'era anche Maria Falcone, la sorella del magistrato: "en, il busto restaurato di Giovanni Falcone torna a scuola
I mafiosi, i piccoli delinquenti di quartiere - aveva detto - potranno abbatterlo cento volte, ma noi lo rimetteremo 200 volte".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zen, il busto torna alla scuola Falcone | VIDEO

Appresa la notizia il consigliere della settima circoscrizione Ferdinando Cusimano ha proposto "l'istituzione dell'ora legale", ovvero un momento di confronto tra i consiglieri e gli studenti con l'obiettivo di far crescere il loro senso di appartenza alla comunità e il loro senso civico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento