rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Vandali nelle scuole, Parasporo (Uil): "Necessario marcare la presenza dello Stato"

Il segretario della sezione Scuola Sicilia: "Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai presidi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Assistiamo ad una escalation di attacchi contro scuole che rappresentano dei simboli nei loro quartieri, presìdi di democrazia e di lotta contro la mafia. Ogni atto vandalico contro un’istituzione scolastica è un atto ostile contro lo Stato e contro i diritti e il benessere dei giovani che, solo grazie alla scuola, possono diventare i cittadini del domani”. Lo afferma il segretario della Uil Scuola Sicilia, Claudio Parasporo, che aggiunge: “Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai presidi e siamo vicini a tutta la comunità scolastica della scuola Falcone dello Zen e dell’istituto Sperone-Pertini. Adesso, più che mai, è necessario marcare la presenza dello Stato e la vicinanza delle istituzioni alle famiglie che affidano ogni giorno i propri figli alle nostre scuole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali nelle scuole, Parasporo (Uil): "Necessario marcare la presenza dello Stato"

PalermoToday è in caricamento