Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Oreto-Stazione / Piazza delle Cliniche

Vandali al Policlinico, il commissario: "Hanno rotto le finestre e svuotato un estintore"

L'azienda ospedaliera ha denunciato l'incursione di sette ragazzini, sia maschi che femmine, che hanno seminato il caos nel Dipartimento di medicina. Due notti fa registrato un tentativo di furto nel reparto di Anatomia umana. Montalbano: "Serve maggiore controllo del territorio". Indaga la polizia

Sono entrati nel Dipartimento di medicina per poi rompere i vetri della hall e svuotare un estintore. I vandali hanno colpito all'interno dell'ospedale Policlinico dalla cui direzione è partita una denuncia alla polizia per l’intrusione che è stata registrata nei locali di un padiglione di piazza delle Cliniche. L’azienda ha presentato una denuncia e consegnato agli investigatori le immagini delle telecamere che hanno ripreso le scorribande di sette ragazzini, sia maschi che femmine, che sono stati allontanati da alcuni pazienti.

"Le riprese - commenta il Commissario del Policlinico, Maurizio Montalbano - mostrano una banda di adolescenti agire spavaldi e con una perfetta conoscenza dei locali. Dai terribili fatti avvenuti nei giorni scorsi ai continui assalti delinquenziali da parte di ragazzini che trovano divertente entrare in un ospedale per commettere furti e atti vandalismo, è evidente la deriva sociale e culturale della nostra società".

Poi continua: "In questo contesto servono interventi decisi e fermi e sanzioni esemplari. Le azioni delittuose perpetrate ai danni del Policlinico, oltre a determinare danni patrimoniali, creano disagi all'attività assistenziale, frequentemente interrotta o soggetta ad incolpevoli ritardi, e mettono a rischio i pazienti e gli operatori sanitari. Chiediamo quindi un maggiore controllo del territorio", conclude Montalbano lanciando un appello alle forze dell'ordine.

Nella notte tra lunedì e martedì è avvenuto un tentativo di furto nel plesso che ospita i reparti di Anatomia umana e Anatomia patologica, dove il mese scorso erano stati già rubati dei computer e alcune apparecchiature. Qualche testimone ha raccontato di aver visto fuggire un uomo sospetto che poco dopo ha scavalcato il cancello, sul lato della stazione della metropolitana Vespri di via Lodato, ed è scappato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al Policlinico, il commissario: "Hanno rotto le finestre e svuotato un estintore"
PalermoToday è in caricamento