Martedì, 26 Ottobre 2021

Mondello, il raid e poi il tuffo in mare: vandali in azione all'Antico Stabilimento | VIDEO

Porte sfondate, piante divelte e sdraio gettate in acqua. Raid vandalico questa mattina all'Antico Stabilimento. Un folto gruppo di ragazzi sui 13-14 anni, intorno alle 10, si è introdotto via mare all'interno della struttura in muratura di Mondello, passando attraverso la pedana di legno. I giovani, circa una trentina, urlando parolacce, sono riusciti a divincolarsi, sfuggendo agli addetti alla sicurezza che sono riusciti a fermarne alcuni, e hanno forzato una decina di cabine di legno, buttato sul pavimento la terra di alcuni vasi e lanciato delle pedane dalla terrazza. Il fatto è accaduto nella parte della struttura non ancora aperta. All'ingresso dell'area rinvenuti anche numerosi cocci di vetro. Sul posto sono intervenute delle pattuglie di polizia e vigili ma i ragazzini erano già fuggiti. Non sarebbe, però, questa la prima volta che si verificano situazioni simili. Secondo quanto riferito da Paolo Di Maria, direttore del ristorante "Alle Terrazze", i piccoli vandali si introdurrebbero ogni fine settimana nell'edificio, fino all'apertura della stagione delle cabine. Ogni volta l'azione si concluderebbe sempre allo stesso modo, con un pericolosissimo tuffo di gruppo dai tetti delle cabine in muratura, per poi disperdersi in spiaggia.  
 

Video popolari

Mondello, il raid e poi il tuffo in mare: vandali in azione all'Antico Stabilimento | VIDEO

PalermoToday è in caricamento