rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Oreto-Stazione / Via Stazzone

Dopo le vampe e le aggressioni ai poliziotti scattano 3 denunce: gli indagati sono tutti minorenni

Individuati i presunti responsabili della sassaiola di ieri in via Stazzone, durante la quale sono rimasti feriti due agenti. Hanno 15, 16 e 17 anni e devono rispondere di lesioni e danneggiamenti

Tre minorenni sono stati denunciati per la sassaiola in cui ieri in via Stazzone sono rimasti feriti due poliziotti e che ha anche danneggiato l'auto di servizio. I tre, che hanno 15, 16 e 17 anni, sono adesso indagati per lesioni e danneggiamento.

La "guerriglia" delle vampe": agenti feriti e mezzi distrutti

Gli agenti erano stati colpiti da un lancio di pietre quando erano intervenuti nella strada del quartiere Oreto nell'ambito delle operazioni contro le vampe di San Giuseppe. Secondo una prima ricostruzione, mentre avevano fermato il ragazzo di 16 anni sono stati colpiti da diverse pietre, una delle quali ha ferito al volto uno degli agenti. Altri sassi hanno poi colpito un altro poliziotto. 

Incendiati oltre 180 cassonetti, Caruso: "Questa è inciviltà"

Dopo l'episodio sono subito scattate le indagini che hanno portato ad individuare gli autori del lancio di pietre, che sono stati portati in commissariato e denunciati.

Lanci di pietre contro la polizia: feriti due agenti in via Stazzone | Video

Nella notte tra sabato 18 e oggi sono stati feriti anche alcuni vigili del fuoco, uno dei quali è stato condotto al pronto soccorso: la prognosi per lui è di 7 giorni. Distrutte anche due autobotti dei pompieri, i cui parabrezza sono stati rotti sempre con il lancio di pietre durante un intervento per spegnere una delle decine di vampe accese stanotte in vari quartieri della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le vampe e le aggressioni ai poliziotti scattano 3 denunce: gli indagati sono tutti minorenni

PalermoToday è in caricamento