Cronaca Tribunali-Castellammare

“Il Valore della Vista. La salute degli occhi tra bisogni e realtà”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si tiene giovedì 26 giugno il convegno “Il Valore della Vista. La salute degli occhi tra bisogni e realtà” (Palazzo Branciforte - Via Bara all’Olivella, 2 - Palermo), organizzato in collaborazione con Il Sole 24 ORE, promosso da Novartis e Alcon con il patrocino della Regione Sicilia, che vede la partecipazione dei maggiori esperti siciliani a confronto sull’ipovisione: cause, prevenzione ed impatto sociale ed economico. In occasione del convegno l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità-IAPB Italia onlus metterà a disposizione a Palermo, in Piazza San Domenico, l’Unità Mobile Oftalmica il 26 giugno dalle ore 10.00 alle ore 18.00. I cittadini potranno effettuare un check-up oculistico gratuito e ricevere del materiale informativo sulle malattie della vista. Gli oculisti effettueranno un esame completo fornendo tutte le informazioni utili per riconoscere i primi sintomi che possono compromettere la visione.

Degenerazione maculare legata all’età, retinopatia diabetica, cataratta e glaucoma rappresentano le principali cause di ipovisione. In Sicilia si stimano ogni anno oltre 1.500 nuovi casi di degenerazione maculare legata all’età e 4.000 nuovi casi di edema maculare diabetico; sono circa 125.000 i pazienti affetti da glaucoma e 45.000 gli interventi di cataratta l’anno.

"Una ridotta capacità visiva non solo incide sulla vita delle persone, ma pesa anche in modo rilevante sul sistema socio-sanitario regionale – dichiara Lucia Borsellino, Assessore Regionale della Salute – Per questo motivo la Regione Sicilia ha da sempre dimostrato grande attenzione per le malattie della vista e collabora attivamente con clinici, ospedale e territorio, con l'obiettivo di rispondere al meglio ai bisogni dei pazienti affetti da ipovisione e soddisfare il loro crescente bisogno di salute per garantire un rapido accesso alle cure nel rispetto dei principi di appropriatezza, di efficacia e di sostenibilità del sistema".

Secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) l'ipovisione è in costante crescita in tutto il mondo, tanto da costituire, allo stato attuale, un problema prioritario per i Servizi Sanitari di tutti i Paesi, siano essi in via di sviluppo o industrializzati. L’OMS ha stimato, infatti, che ci siano 285 milioni di persone con gravi problemi di vista e tra questi vi siano 39 milioni affetti da cecità e 246 milioni da ipovisione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il Valore della Vista. La salute degli occhi tra bisogni e realtà”

PalermoToday è in caricamento