Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Valledolmo in festa per il 175° anniversario inizio costruzione chiesa Maria SS. della purità

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A Valledolmo dal 1 agosto al 31 ottobre 2020, in occasione del 175° anniversario dell’inizio della costruzione della Chiesa Maria SS. della Purità, la Penitenziaria Apostolica ha concesso l’indulgenza plenaria che si può ottenere una sola volta al giorno (vivi e defunti) alle solite condizioni, appunto dal 1 agosto al 31 ottobre. Per tale importante “compleanno” e stato approntato un programma celebrativo, nel rispetto delle attuali regole anti-Covid,  emanate dalle autorità civili e religiose, che di seguito si riportano gli appuntamenti più importanti.

Si inizia la sera del 31 luglio alle ore 21.30 con una Liturgia Penitenziale con Confessione e l’assoluzione individuale, domenica 9 agosto alle ore 18.30 ci sarà la presentazione del libro “In ricordo di don Pasquale Sanfilippo: Uomo di Dio, Amico di tutti” che è stato per ben 59 anni Rettore della Chiesa, a cura degli autori don Sandro Orlando, Parroco di Valledolmo, di Pietro Calogero La Monica, Terziario Francescano e Operatore Pastorale e del Sindaco di Valledolmo dott. Angelo Conti che ha curato la prefazione, modera l’incontro la dott.ssa Piera Vallone, Vicesindaco. Mercoledì 12 agosto 2020 alle ore 18.30 è stata programmata una conferenza sul patrimonio artistico: le opere e i lori scultori, dopo il saluto del Parroco il primo intervento: 1845 nasce una nuova chiesa, breve percorso storico tra vicissitudini e speranze a cura dell’Architetto Marianna Guarino; il Patrimonio artistico sarà illustrato dal Prof. Calogero Brunetto, Presidente della Società Agrigentina di Storia Patria per quanto riguarda le opere del Bagnasco, mentre il Prof. Arcangelo Vullo, studioso dello scultore Vincenzo Genovese e gli eredi dell’artista Prof. Michele Cutaia, pittore e studioso dello scultore e Giacomo Cutaia, autore e speaker Radio Time, ci parleranno delle tre sculture del Genovese che si custodiscono nella Chiesa, mentre i Restauratori Giuseppe Inguaggiato e Gaetano Salvo ci parleranno del Quattrocchi. La Fede e Tradizione: Confraternite e Gruppi Ecclesiali nella Chiesa Maria SS. della Purità sarà affrontato dal Mons. Rosario Dispensa, Responsabile del Servizio Pastorale Diocesano (Diocesi di Cefalù) Turismo, Tempo Libero, Sport e Apostolato del are e Parroco della Parrocchia Maria SS. Assunta di Piana di Lascari. Concluderà l’incontro il Sindaco Dott . Angelo Conti, mentre modererà l’incontro il Dott. Peppuccio Catania, Presidente del Consiglio Comunale di Valledolmo. L’intermezzo musicale sarà a cura dei Giovani Valledolmesi appartenenti all’Associazione Musicale “Vincenzo Bellini”. Venerdì 14 agosto alle ore 18.30 sarà presentato il Calendario per l’anno 2021: “Laudato Sì….per la fede, le tradizioni e per la natura che ci circonda” da un’idea di Pietro Calogero La Monica. Sabato 29 agosto alle ore 21.30 veglia di preghiera presieduta da Fra Antonio Sciortino, Diacono cappuccino della Provincia Religiosa di Palermo. Venerdì 30 ottobre, ore 21.30 Adorazione Eucaristica in ringraziamento e sabato 31 ottobre alle ore 18.00 solenne concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo di Cefalù S.E. Mons. Giuseppe Marciante, concelebranti tutti i sacerdoti nati a Valledolmo, ex Parroci e Amministratori Parrocchiali, con la partecipazione delle Autorità Civili, Militari, Associazioni, Confraternite e Gruppi Ecclesiali. Al termine concerto di campane a festa ed esecuzioni di marcie sinfoniche, a cura dell’Associazione Musicale “V. Bellini” La chiesa per tutto il periodo dell’indulgenza plenaria resterà aperta tutti i giorni dalle ore 08.30 alle 19.30. I principali appuntamenti saranno trasmesse sul canale YouTube nella pagina Parrocchia Immacolata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valledolmo in festa per il 175° anniversario inizio costruzione chiesa Maria SS. della purità

PalermoToday è in caricamento