Vaccini, l'appello dell'Unsic: "Estendere somministrazioni ai maturandi"

La richiesta del sindacato per evitare l'eventualità di contagiarsi a ridosso dell’esame

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Includere subito nella campagna vaccinale anche gli studenti maturandi per evitare loro di contagiarsi a ridosso dell’esame". La richiesta arriva da Unsic, sindacato datoriale che a giorni presenterà il libro "Covid e dintorni", a cura dell'imprenditore Domenico Mamone e del giornalista Giampiero Castellotti, con un'ampia sezione dedicata al mondo dell'istruzione. L'Unsic, ritenendo meritoria la decisione dell’assessore alla Salute della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, di portare la didattica digitale integrata al 100 per cento, in questa fase, per dare la possibilità a tutto il personale scolastico di vaccinarsi, invita tutti i governatori regionali ad adottare analoga delibera a beneficio del personale della scuola, estendendo la vaccinazione ai maturandi, "il tutto con il fine della sicurezza attuale e futura”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento