Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Cefalù

Ospedale di Cefalù, in cinque giorni vaccinato l'85% del personale del Giglio

Non solo operatori sanitari. Il siero anti Coronavirus è stato somministrato anche a tutte tutte le altre unità operative, inclusi gli amministrativi e i lavoratori di bar, mensa e pulizie. Il presidente della fondazione Giovanni Albano: "Abbiamo registrato grande entusiasmo"

All'ospedale Giglio di Cefalù, nei primi cinque giorni di campagna di vaccinazione, sono state somministrate 702 dosi di vaccino anti Coronavirus Pfizer-Biontech. In totale le dosi assegnate all'istituto sono state 720; le restanti 18 saranno inoculate domani mattina. Nella giornata odierna hanno ricevuto il vaccino in 204.

Ad aver aderito alla vaccinazione, ad oggi, è stato più dell’85% del personale della fondazione Giglio. Ora si proseguirà con la seconda fornitura. "Abbiamo registrato - ha detto il presidente del Giglio Giovanni Albano - grande entusiasmo del nostro personale che ha voluto anche dare un messaggio di responsabilità e di sicurezza condividendo nei social la propria immagine con l’hashtag  #iomivaccino. Ringrazio tutto il personale e l’unità di crisi che, tra fine e inizio anno, non si è risparmiato nel mettere in piedi una straordinaria macchina organizzativa”.

La campagna di vaccinazione del Giglio è iniziata il 31 dicembre con la somministrazione del vaccino al personale dell’area di emergenza, della terapia intensiva, proseguendo con tutte le altre unità operative, l’area tecnica-amministrativa e i servizi (bar, mensa, pulizia).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Cefalù, in cinque giorni vaccinato l'85% del personale del Giglio

PalermoToday è in caricamento