rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Pollina

Vacanza blu a Pollina per ragazzi fra i 18 e i 25 anni: torna la settimana di outdoor education alla scoperta della natura

Il Comune patrocina e promuove per il secondo anno consecutivo l’iniziativa, nata dalla collaborazione attiva con Marevivo Onlus e con la cooperativa Palma Nana

La vacanza formativa per ragazzi, fra i 18 e i 25 anni, a Pollina, parte integrante del Parco delle Madonie. Il Comune patrocina e promuove per il secondo anno consecutivo, l’iniziativa “Vacanze Blu”, nata dalla collaborazione attiva con Marevivo Onlus e la cooperativa Palma Nana (tour operator di turismo responsabile).

I giovani conosceranno le bellezze del territorio e impareranno a tutelarne la natura, la storia e la cultura che ne deriva tramite esperienze dirette, sia in ambiente marino che terrestre. Saranno accompagnati da guide esperte e appassionati naturalisti e biologi che seguiranno i partecipanti in un percorso di outdoor education, attività educative all’aperto. “I nostri territori possono offrire molto ma non sono adeguatamente valorizzati e protetti – ha detto la naturalista Lucia Vitale – occorre trasmettere saperi e conoscenze ai giovani, motivandoli nella ricerca di uno stile di vita sostenibile e consapevole, fornendo loro gli strumenti e le motivazioni per diventare protagonisti del cambiamento che tutti ci auguriamo”.

Le “Vacanze blu con Marevivo” consentono ai partecipanti di sperimentare una vacanza diversa, dove ci si confronta con persone che condividono lo stesso interesse e amore per la natura, dove, attraverso il piacere della scoperta, si diventa viaggiatori curiosi e rispettosi, dove si ha l’opportunità di imparare attraverso emozioni e sensazioni, dove si possono fare esperienze di crescita non solo culturale ma soprattutto di consapevolezza del nostro ruolo e delle nostre responsabilità come esseri viventi e come parte di una società. L’iniziativa gode del patrocinio anche del Parco delle Madonie, della Guardia Costiera, della Regione Sicilia.

Nel corso della settimana i partecipanti svolgeranno anche le attività previste dal progetto “Adotta una spiaggia” di Marevivo. “Confermiamo la nostra intesa con Marevivo Onlus e Palma Nana, perché il nostro territorio lo richiede. Serve un radicale cambiamento nello stile di vita sostenuto dall’uomo, comprenderlo è una priorità – sono le parole del Sindaco Pietro Musotto –, l’educazione e la passione per la natura trovano posto nelle scelte di questa amministrazione”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanza blu a Pollina per ragazzi fra i 18 e i 25 anni: torna la settimana di outdoor education alla scoperta della natura

PalermoToday è in caricamento