Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Non sono a norma", chiuse camere iperbariche a Ustica e Partinico

I controlli del Nas di Palermo hanno riscontrato diverse anomalie: macchie d'umidità nelle pareti, malfunzionamento dell'impianto elettrico e delle valvole di sicurezza. Garantite solo le emergenze

Camere iperbariche fuori norma a Ustica e Partinico

Sigilli nelle camere iperbariche dell'isola di Ustica e Partinico ritenute non a norma. Gli accertamenti sono stati condotti dai carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione di Palermo nell'ambito delle indagini delegate dalla Procura Regionale della Corte dei Conti di Palermo con il personale tecnico dell'Azienda Sanitaria Provinciale e dell'Inail. Diverso l'esito dei controlli per la camera iperbarica di Lampedusa.


Le strutture chiuse, sottolineano i carabinieri del Nas, presentavano macchie d'umidità nelle pareti con scrostature d'intonaco nonché un malfunzionamento dell'impianto elettrico e delle valvole di sicurezza e intercettazione. La direzione generale dell'Asp di Palermo ha disposto la cessazione di ogni attività, garantendo le emergenze solo dopo una valutazione sanitaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non sono a norma", chiuse camere iperbariche a Ustica e Partinico

PalermoToday è in caricamento