Ustica, al via i lavori per il ripristino di Cala Santa Maria

Il punto di approdo era stato danneggiato dalle ultime mareggiate, mettendo a rischio anche l'attracco delle navi. L'assessore Falcone: "Non potevano lasciare soli gli abitanti"

Sono stati avviati oggi i lavori di ripristino di Cala Santa Maria, nel porticciolo dell'Isola di Ustica. Il punto di approdo era stato danneggiato dalle ultime mareggiate, mettendo a rischio anche l'attracco delle navi e i collegamenti con Palermo.

"Non potevamo lasciare gli abitanti dell'isola - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone - in balia dei disagi che potrebbero originarsi dalla scarsa funzionalità dell'unico punto di sbarco di Ustica. Abbiamo così varato una procedura d'urgenza per intervenire con un'azione tempestiva".

La vecchia e degradata pavimentazione verrà sostituita con una moderna pavimentazione corazzata. "Pochi giorni fa - ricorda Falcone - era stata attivata una nuova linea veloce con il porto di Palermo grazie all'aumento delle risorse da noi promesso e oggi diventato realtà. Adesso si passa a rapidi e concreti interventi infrastrutturali: il governo Musumeci - conclude l'assessore Falcone - non dimentica le Isole minori, luoghi dove gli svantaggi della Sicilia in termini di mobilità vengono vissuti in maniera amplificata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento