Cronaca

Ustica, immersione nella riserva: per 5 sub multa di 1000 euro

Erano scesi nei fondali dell'area protetta senza le necessarie autorizzazioni. I controlli della capitaneria di porto nell'ambito dell'operazione "Mare sicuro"

Avevano organizzato un’immersione non autorizzata all’interno della riserva marina di Ustica. Per cinque sub è scattata una multa molto salata, ben mille euro. Si tratta di un risultato ottenuto dagli uomini della capitaneria di porto nell’ambito delle attività dell’operazione Mare sicuro. “Le attività di diving submarine – hanno fatto sapere dalla sala operativa della capitaneria di porto – devono ottenere una precisa autorizzazione, in caso contrario, proprio come è successo in questi ultimi giorni ad Ustica scatta il verbale amministrativo”.
 
Il progetto “Mare Sicuro”, che prevede i controlli da parte della guardia costiera di tutta la Sicilia occidentale, sta dando i primi frutti. Sarà monitorata tutta la costa della provincia che si estende dal fiume di Finale di Pollina fino a Balestrate. La scorsa estate sono stati oltre 9mila gli interventi dei militari della capitaneria e ben 304 le sanzioni amministrative, di cui 50 per violazione al codice della navigazione, 13 per violazione normativa sulla pesca, 64 per violazioni commesse da diportisti, 39 per violazione all’ordinanza balneare, 138 per altra materia.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ustica, immersione nella riserva: per 5 sub multa di 1000 euro

PalermoToday è in caricamento