menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ustica - foto archivio

Ustica - foto archivio

Ustica, uomo disperso da 4 giorni: cadavere ritrovato in mare

Si tratta di Giuseppe Pellerito, 53 anni, originario di Pozzuoli. I vigili del fuoco hanno individuato il corpo privo di vita all'imboccatura del porto e sono scattate le procedure di recupero, condotte con i carabinieri

Il mare di Ustica ha restituito il corpo privo di vita di Giuseppe Pellerito, 53 anni, originario di Pozzuoli, scomparso domenica sera. I vigili del fuoco hanno individuato il cadavere all'imboccatura del porto e sono scattate le procedure di recupero, alle quali partecipano anche i carabinieri.

Per giorni cittadini e forze dell'ordine hanno passato al setaccio l'isola, ma dell'uomo nessuna traccia. Alle ricerche aveva partecipato anche un elicottero inviato dai vigili del fuoco di Catania. Pellerito - per tutti "Peppino" - domenica sera era al bar della piazza con gli amici e poi si è diretto verso casa. Da allora era svanito nel nulla. L'uomo viveva con la madre che in questi giorni è ricoverata in ospedale e con un fratello che ha dato l’allarme a distanza di 24 ore dalla scomparsa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento