menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"C'è un uomo armato", polizia all'università: ma era un falso allarme

Una donna ha raccontato a una guardia giurata di aver visto un ragazzo entrare all'interno dell'edificio 19 con una pistola in tasca. Subito sono scattate le misure di sicurezza, gli agenti sono entrati indossando i giubbotti antiproiettile. Ma l'emergenza è rientrata poco dopo

Minuti di panico all'Università dove, nel primo pomeriggio, è stata segnalata la presenza di una persona armata all'interno dell'edificio 19 di viale delle Scienze. Una donna ha riferito a una guardia giurata di aver visto un ragazzo biondo col giubbotto verde, dall'età apparente di 30 anni, entrare all'interno del polididattico con addosso una pistola. Il metronotte ha quindi allertato le forze dell'ordine.

La segnalazione ha fatto scattare le misure di sicurezza. Sul posto sono arrivate diverse auto della polizia. La notizia è iniziata girare di smartphone in smartphone e i ragazzi si sono barricati all'interno delle stanze. Gli agenti, protetti da giubbotto antiproiettile, sono entrati all'interno dei locali. Ma dopo qualche minuto si è capito che dentro non c'era nessuno armato e che si trattava di un falso allarme. Quindi l'emergenza è rientrata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento