Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Marina

Studenti in maschera occupano il rettorato

Decine di universitari sono entrati allo Steri indossando le maschere del famoso film "V per Vendetta". Dal balcone calato uno striscione: "Tagli, aumenti delle tasse, crollo dei tetti, ridateci i nostri soldi"

Oggi decine di studenti universitari hanno occupato lo Steri, sede del Rettorato dell'università, per protestare contro i continui tagli all'università, l'aumento delle tasse e le condizioni pietose in cui versano le facoltà dell'ateneo palermitano, che quest'estate hanno portato al crollo del tetto della Facoltà di Scienze Politiche di via Maqueda.

Gli studenti hanno indossato le maschere del famoso film  “V per Vendetta” proprio per simboleggiare la rabbia e la voglia di rilancio delle lotte e hanno calato uno striscione dal balcone del rettorato con su scritto "Tagli, aumenti delle tasse, crollo dei tetti, ridateci i nostri soldi. Universitari verso il 19 ottobre".

“L'iniziativa in atto di questa mattina – si legge nel comunicato degli Studenti Medi - si inserisce nella settimana di lotta che dal 12 ottobre al grande corteo di Sabato 19 a Roma, vedrà scendere in piazza migliaia di studenti delle scuole e delle università, precari e disoccupati che intendono ribadire che non è più accettabile avere a che fare con un governo alle prese soltanto con la sua stabilità e i suoi teatrini interni, e che continua con la farsa della ripresa economica, evidentemente lontana”.

LEGGI ANCHE - DISAGI A SCIENZE POLITICHE: "RIDATECI LE TASSE"

“La riapertura dei cancelli delle facoltà dell’Università per il nuovo anno accademico ci ha consegnato un quadro più devastante che mai - dice Federico- nonostante le delibere attuate negli anni a cui ci siamo sempre contrapposti lasciavano intendere quale sarebbe stato lo scenario che si sarebbe andato delineandosi. Ciò che ci ritroviamo davanti è un’università delle macerie, stremata dallo stato di riforma permanente che ha condotto a tagli violenti delle borse di studio e aumenti progressivi delle tasse, di cui il crollo del tetto del 19 Agosto avvenuto nel collegio di San Rocco, sede della Facoltà di Scienze politiche in via Maqueda, diventa così emblema delle condizioni pietose in cui versano le nostre facoltà”.

Ieri pomeriggio un gruppo di ragazzi e ragazze delle scuole superiori sono saliti a bordo degli autobus con l'obiettivo di "imbavagliare" le macchinette e chiediamo trasporti gratuiti per tutti gli studenti.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti in maschera occupano il rettorato

PalermoToday è in caricamento