Università, Simona Feci eletta presidente della Società italiana delle storiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La professoressa Simona Feci, associato di Storia del diritto medievale del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, è il nuovo presidente della Società Italiana delle Storiche (SIS).
 
La Sis, fondata nel 1989 con l’obiettivo di promuovere la ricerca storica nell’ambito della storia delle donne e della storia di genere, conta circa 200 socie impegnate in tutti gli ambiti delle discipline storiche, dalla storia politica a quella sociale, culturale, giuridica e religiosa, porta avanti un ricco e regolare programma di iniziative di studio, con particolare attenzione alla promozione di giovani studiose ed è impegnata nella formazione rivolta ai docenti e al personale PA.
 
L’elezione costituisce un segnale importante dell’impegno scientifico interdisciplinare e della collaborazione tra aree e settori di studio e a attesta la volontà di rafforzare l’interlocuzione della comunità scientifica con le istituzioni pubbliche. Fa parte direttivo della SIS anche la professoressa Ida Fazio, associato di Storia economica e sociale del dipartimento di Scienze umanistiche.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento