Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

L'informatica al servizio degli studenti L'Unipa lancia il libretto elettronico

Il nuovo sistema di networking agevolerà il lavoro dei docenti e della segreteria generale, con la registrazione on line degli esami, impedendo fastidiosi ritardi nel caricamento delle materie nel piano di studi

L'Università degli studi di Palermo dice addio al vecchio libretto universitario e dà il benvenuto all'era digitale. L'informatizzazione arriva nell'ateneo palermitano con la nascita del libretto elettronico. Il nuovo sistema permetterà di registrare gli esiti degli esami accademici in tempo reale, risolvendo i problemi logistici relativi al caricamento delle materie sul piano di studi di degli studenti universitari.

Il progetto è stato già avviato in fase sperimentale nei corsi di laurea di Ingegneria informatica, Agroingegneria e Scienze della comunicazione per i media e le istituzioni. L'obiettivo è quello di applicare questa prassi a tutti gli indirizzi di studio a partire dal prossimo anno accademico. Con questa soluzione tecnologica verranno evitate dimenticanze o errori da parte dei docenti, i quali saranno forniti di un piccolo apparecchio da collegare al proprio laptop, e relativo software, dove inserire una smart card identificativa. Terminato l'esame, i professori avranno l'obbligo di registrarne l'esito nel verbale elettronico che verrà spedito in tempo reale alle segreterie generali, mentre gli studenti accetteranno il voto utilizzando la tessera sanitaria e riceveranno le votazioni via e-mail.

L'idea del libretto elettronico arriva con due anni di anticipo rispetto a quanto previsto dal "decreto semplificazioni" varato nelle scorse settimane dal governo. La rete telematica di supporto per segreteria, docenti e studenti è nata grazie alla collaborazione tra il SIA e il gruppo di laboratorio di networking del professore Giuseppe Lo Re.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'informatica al servizio degli studenti L'Unipa lancia il libretto elettronico

PalermoToday è in caricamento