rotate-mobile
Cronaca

Ricerca e formazione: intesa tra Università e ministro della Difesa

Tra gli obiettivi quello di "contribuire alla creazione e allo sviluppo del reciproco patrimonio di conoscenze; stimolare il trasferimento delle conoscenze e delle competenze a beneficio del sistema Paese". Micari: "Forte motivo di orgoglio per il nostro Ateneo"

Un accordo di collaborazione è stato sottoscritto dal ministero della Difesa e dall'Università di Palermo sui temi della ricerca e della formazione negli ambiti della Scienza, dell'Ingegneria e dell'Architettura. Tra gli obiettivi dell'intesa, quello di "contribuire alla creazione e allo sviluppo del reciproco patrimonio di conoscenze; stimolare il trasferimento delle conoscenze e delle competenze a beneficio del sistema Paese, contribuendo alla diffusione della cultura dell'innovazione e promuovendo la disseminazione della cultura scientifica sul territorio; promuovere lo sviluppo di progetti congiunti sui temi dell'innovazione tecnologica, sulla ricerca e sulla formazione; definire programmi di qualificazione/riqualificazione di risorse in uso al Ministero della Difesa anche in una prospettiva di utilizzo inter-istituzionale".

L'intesa è stata siglata dal rettore Fabrizio Micari e dal segretario generale della Difesa e direttore nazionale degli Armamenti, Carlo Magrassi. "Stringere con il ministero della Difesa un accordo di tale valore, e che possiamo definire unico nel suo genere, è un forte motivo di orgoglio per il nostro Ateneo - ha commentato Micari - e questa firma apre alla possibilità di candidare diverse progettualità congiunte in più ambiti scientifici e tecnologici, in primo luogo legate all'utilizzo degli asset logistici della Difesa e alla diffusione della conoscenza scientifica e dell'innovazione sul nostro territorio, aspetto su cui UniPa punta molto proprio lavorando in sinergia con le altre istituzioni".
 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca e formazione: intesa tra Università e ministro della Difesa

PalermoToday è in caricamento